Buongiorno a tutte! Rieccoci al consueto appuntamento con le nostre chiacchiere fra donne. L’ospite di oggi è Alba, avvocato dalla manicure sempre impeccabile e appassionata di bellezza e cura del corpo. Da una vita ci consigliamo prodotti (anche bio, ma l’esperta e’ lei!) e chiacchieriamo della nostra passione comune. La trovate su ig come @alba.calcaterra.

BEAUTY CHAT 2

Ecco le sue risposte:

1. Quanto tempo dedichi a te stessa e alla cura di te ogni giorno? Quali sono i gesti a cui non rinunci mai, anche se hai fretta?

Allora io da sempre dedico davvero molto tempo alla cura di me stessa, tutto homemade nel senso che mi ci dedico io personalmente (unghie, corpo, capelli, trucco) non è che mi affido ad estetiste o centri se non con la mia estetista per la cera inguinale o la pedicure prima dell’estate che è una cosa alla quale non rinuncio mai, e dedico cura a me stessa da che avevo 14, 15 anni e adesso ne ho 36.

Ci sono periodi in cui mi ci dedico molto di più tipo questo della gravidanza in cui sto coccolando il mio corpo e il mio viso tantissimo avendo molto più tempo per me o altri in cui mi ci dedico di meno tipo in quelli di maggiore stanchezza o lavoro più intenso ma non esiste un giorno, un solo giorno in cui io non lo faccia. Dunque sicuramente il gesto al quale non rinuncio mai è lo struccarmi anche se non sono uscita e non mi sono truccata, anche se sono le 3 di notte e vorrei solo infilarmi nel letto, non esiste giorno in cui io non mi strucchi soprattutto da quando il mio viso ovviamente sta cambiando, non voglio dire invecchiando, però certamente non ho 20 anni e se non mi strucco il giorno dopo ho delle borse e un viso che manco le cannonate lo riprendono!!! Quindi, gesto irrinunciabile: Struccarmi!

Poi altra mia fissa le mani e lo smalto, chi mi conosce da sempre lega la mia figura agli smalti e io dico sempre che quando morirò morirò con lo smalto rosso!!!! questo per dire che altra mia ritualità irrinunciabile è la cura delle mani, e nonostante io sia moglie e anche una donna di casa ed i servizi li faccio io ho sempre sempre sempre le mani idratatissime perchè da sempre per tutto uso i guanti e così non ho le mani rovinate.

2. Qual’e’ il tuo rituale di bellezza preferito, quello che fai sempre volentieri?

Mi ripeto, struccarmi, per me è una coccola, quindi il top se lo concludo con una bella maschera per il viso quando ho tempo.

3. C’è un prodotto che ti contraddistingue e di cui non puoi fare a meno?

Da due anni potrei dire il Clarisonic che ha letteralmente cambiato la mia pelle. Uso di tutto e di più ma ciò a cui ora credo davvero che non potrei rinunciare è questo aggeggino. 


4. Che rapporto hai con il trucco? Come hai imparato a truccarti?

Rapporto meraviglioso, amo truccarmi, adoro truccarmi, è quasi terapeutico per me ed è una coccola, ho imparato da sola verso i 16-17 anni, vabbè con il minimo dei prodotti, per poi imparare piano piano l’utilizzo di tutti gli altri. Inoltre la passione per molti anni era diventata tale da essere chiamata da compagnie teatrali della mia città per truccare pur non essendo assolutamente del settore, nella mia vita faccio l’avvocato, ma questo era un piacevole lavoretto extra.

5. Hai un profumo del cuore? Una fragranza che ti emoziona?

Da sempre e per sempre Hypnotic Poison di Dior

6. Che ne dici di condividere un consiglio? Una nuova marca che hai scoperto, un prodotto che ami particolarmente, un segreto di bellezza che ti fa stare bene…

I miei consigli li metto in foto, i miei irrinunciabili.

– Acqua alle Rose di Roberts e Acqua termale di Avene. La prima saranno 20 anni che la uso. Sì, cambio sempre ma da lei torno sempre, ce l’ho fissa a casa in frigo. Sguardo stanco? Applicata su dischetti di cotone e 5 minuti sugli occhi cacciata dal frigo risveglia lo sguardo, e mi ha aiutata molto quando nei periodi di maggiore stress da lavoro o esami la mia pelle era molto reattiva… mi leniva tutto. La seconda è l’acqua termale la uso da sempre consigliata dal mio dermatologo quando a 20 anni avevo i brufoli, ottima per tutto soprattutto ora che inizia il caldo da vaporizzare a piacimento, idrata la pelle, la lenisce ed è ottima x fissare il trucco.

– Olio di cocco, in particolare io amo questo della Khadi completamente bio. Lo uso per struccare gli occhi, non mi fa cadere le ciglia, nutre il contorno occhi e lo uso come impacco per i capelli pre shampoo soprattutto in estate al mare quando i capelli diventano secchi. Il miglior struccante naturale che c’è.

– Infine olio di mandorle, si, da sempre lo conosco ma ovviamente l’ho usato quotidianamente ora con la gravidanza… ebbene non torno più indietro continuerò anche dopo. Pelle morbidissima, elastica ed idratata davvero anche fino al giorno dopo oltre che deliziosamente profumata. Usato quotidianamente ho visto proprio un cambiamento della pelle del mio corpo, soprattutto delle gambe e della zona del petto, morbidissima.

Amo questi prodotti, li uso anche io da sempre, soprattutto l’acqua di rose… che ricordi! Mia mamma me la passava spesso sul viso e quel profumo buonissimo di rose ha segnato la mia infanzia! Anche io come Alba ho scoperto l’olio di mandorle durante la gravidanza e non l’ho piu’ lasciato perche’ e’ davvero ottimo per idratare la pelle quando e’ molto secca.

Grazie Alba e auguri per la tua gravidanza!

Ragazze, io vi auguro un buonissimo week end, ci vediamo sempre qui Lunedi’!

Vi abbraccio