Buongiorno a tutte! Sono molto felice oggi di inaugurare la rubrica BEAUTY CHATS, chiacchiere di bellezza fra amiche per scambiarsi consigli, conoscere nuovi prodotti e trovare ispirazione dalle abitudini di altre ragazze. Mi e’ sempre piaciuto chiacchierare con le amiche di trucchi, creme, piccole manie, segreti di bellezza… E mi interessa molto scoprire che rapporto hanno le altre ragazze con la cura di se’ e del proprio aspetto.Ogni volta che entro nel bagno di qualcuno l’occhio mi cade sui vari prodotti e devo resistere alla tentazione di aprire tutti gli armadietti per vedere cosa c’e’ dentro! Quindi, a partire da oggi, ogni venerdi’ pubblichero’ una piccola intervista in cui una delle mie amiche di Instagram rispondera’ a 6 domande a tema beauty. E’ anche un modo carino per fare nuove conoscenze!

BEAUTY CHAT 2

Iniziamo oggi con la dolce Ilaria, fondatrice del delizioso blog Lipstick for Breakfast e che trovate su ig come @ilalipstick. Era molto importante per me che fosse proprio lei ad inaugurare questa serie di post perche’ qualche mese fa sono stata ospite della sua rubrica Bathroom Stories, e mi ero talmente divertita a rispondere alle sue domande che ho voluto renderle il favore. Ilaria e’ appassionata di bellezza e cosmetici almeno quanto me, e’ preparatissima, ha un’infinita’ di prodotti fantastici, fa foto molto belle ed e’ sempre pronta a fare complimenti e a dire una parola gentile. Ecco cosa ci racconta di se’: ”ho 30 anni, mi divido tra la passione per il mondo del make up e della bellezza e l’amore per l’arte. Sono fondatrice e curatrici per Spaziosupernova un’associazione culturale no profit che ho creato con due amiche e che continua il mio percorso di studi in storia dell’arte. Ordinata e meticolosa vado pazza per le colazioni golose e per il caffè in tazza grande”

ILALIPSTICK

Vediamo ora le sue risposte!

1. Quanto tempo dedichi a te stessa e alla cura di te ogni giorno? Quali sono i gesti a cui non rinunci mai, anche se hai fretta?

Diciamo che quando sono in bagno per me il tempo si ferma, potrei passarci anche delle ore e non me ne accorgerei neppure. Non riesco a quantificare il tempo che dedico a me stessa, posso dire che varia molto a seconda del momento della giornata, al mattino un massimo di 20/25 minuti e alla sera di sicuro quasi un’oretta. Non rinuncerei mai a prendermi cura della mia pelle, e’ un gesto che faccio mattino e sera,e’ la mia coccoloa giornaliera per me fondamentale per sentirmi bene. Alla sera specialmente il rito si allunga un po’ e prevede: una pulizia profonda con latte detergente e tonico (latte di Yves Rocher della linea Serum Vegetal e tonico di Rituals), una maschera o uno scrub (mi piacciono le maschere di Bottega Verde che alterno allo scrub di SBC), l’immancabile siero (uso o l’olio puro di argan del Dott. Solari Cosmetics o il concentrato puro di vitamine A C E F di Incarose), una crema nutriente da notte (attualmente ne sto usando una di Incarose della linea Extra Pure Intensive), il contorno occhi di Yves Roches per pelli sensibili e una generosa dose di burrocacao (mi trovo benissimo con gli EOS)

2. Qual’e’ il tuo rituale di bellezza preferito, quello che fai sempre volentieri?

Come ti dicevo prima, di sicuro tutto quello che riguarda la skincare è per me un rituale fondamentale. Mi piace molto anche prendermi cura dei miei capelli, sono una riccia che tenta in tutti i modi di essere dritta e i miei capelli ne vedono di cotte e di crude, maschere liscianti, shampoo specifici, balsamo, prodotti per facilitare la piega, fiale ristrutturamti e chi più ne ha più ne metta! Devo dire che sono molto fortunata perché mio padre lavora nell’ambito della bellezza e della cosmesi e ho l’opportunità di provare davvero tantissimi prodotti, diciamo che mi usa da cavia per testare le nuove cose e a me non dispiace per niente!

ILALIPSTICK3 (2)

3. C’è un prodotto che ti contraddistingue e di cui non puoi fare a meno?

Diciamo che più che un prodotto è un accessorio, non potrei mai fare a meno della mia pinzetta. Lo so che può sembrare strano, ma per me è un oggetto importantissimo. Tengo molto alle mie sopracciglia e le curo in modo meticoloso, quando la mua pinzetta si rompe, cade o perde la sua forza, vado in crisi. Compro solo punzette professionali di acciaio inox. Sono pazza lo so, spendo una fortuna per la pinzetta perché la cambio anche due volte all’anno, ma per me sono i soldi meglio spesi!

4. Che rapporto hai con il trucco? Come hai imparato a truccarti?

Amo il trucco alla follia! La mia passione deriva di sicuro da mia mamma, è una domna che ha sempre amato prendersi cura del suo corpo e i primi esperimenti li ho fatti usando i suoi trucchi e i suoi rossetti. Ho iniziato a truccarmi quando ero in seconda media, più che un trucco era un modo per sentirmi più grande. In quel periodo usavo solo rossetti e mi disegnavo sempre il contorno labbra usando matite scurissime, anche nere. Sono tempi lontani ormai, ma sono i miei primi ricordi legati al trucco. Da lì in poi la mia passione è aumentata sempre più, ho iniziato ad informarmi, a leggere dei libri, a studiare il mio viso, a comprare montagne di trucchi di ogni genere e ad aiutare le mie amiche inesperte con il make up.

ILALIPSTICK3 (1)

5 Hai un profumo del cuore? Una fragranza che ti emoziona?

Io ho sempre amato molto i profumi da uomo, li ho usati per anni e nelle loro note particolari trovavo un comfort olfattivo che i profumi da donna non erano in grado di darmi. Il mio profumo del cuore è stato per moltissimi anni Miracle di Lancome Homme, poi quando non sono più riuscita a trovarlo, ho usato per un periodo solo acque profumate, niente riusciva più a darmi le sensazioni dei profumi maschili. Crescendo ho imparato ad apprezzare anche i profumi femminili anche se li trovo sempre troppo stucchevoli per me. Per anni ho usato Alien di Thierry Mugler, ora però solo a sentirlo mi fa venire il mal di testa. Ho provato poi varie fragranze da Miss Dior a Chance di Chanel, da Hugo Boss a Light Blue di  Dolce e Gabbana, tutti profumi che ora non riuscirei più a portare. Sono approdata da poco a Black Opium di Ysl, per ora mi sta piacendo molto, ma dato che mi stanco presto dei profumi, di sicuro quando avrò finito il flacone non lo riacquisterò  

6. Che ne dici di condividere un consiglio? Una nuova marca che hai scoperto, un prodotto che ami particolarmente, un segreto di bellezza che ti fa stare bene…

Le marche che mi stanno stupendo molto in questo periodo sono 3: Incarose, SBC e Dott. Solari Cosmetics. Le prime due hanno principalmente creme e prodotti per la pelle e l’ultima è una marca di prodotti per i capelli. Le sto usando da un po’ e devo dire cge sono riuscite tutte ad entrare nel mio cuore. Con i loro prodotti sono riuscita a trovare un equilibrio nella mia routine di bellezza che era solitamente molto variegata e sempre in aggiornamento. Il consiglio che mi sento di dare a tutte è di prendersi cura della propria pelle nel miglior modo possibile, la pelle, soprattutto quella del viso è il nostro biglietto da visita, la prima immagine di noi. Non importa se non sappiamo truccarci o non ci piace farlo, cio’ che conta è prestare attenzione alla cura della pelle, preservarla sin da subito, imparando a sentirla e a guardarla, questo infatti ci può dire molto anche sul nostro organismo e sul nostro stato di salute! Se poi siamo di quelle un po’ pigre a cui non interessa il mondo della bellezza o non abbiamo tempo per aggiornarci, chiediamo ad un’amica, alla mamma, alla sorella, alla cognata, tra le vostre conoscenze c’è di sicuro un’amante del trucco e della cosmesi che può aiutarvi a districarvi nel magico mondo del beauty! E poi sperimentate, provate, ci sono talmente tante cose in commercio, di tutte le fasce di prezzo, che c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ritagliarsi un momento speciale solo per noi, in cui stacchiamo la spina e ci lasciamo scivolare addosso i problemi e le preoccupazioni, è un modo per ricaricarci e per sentirci bene con noi stesse, in fondo siamo donne e un po’ di frivolezza non fa male!

Grazie Ilaria per le tue risposte chiare, dettagliate e grazie mille per gli spunti che ci hai dato! Mi ha colpita soprattutto la risposta all’ultima domanda… se avessi dovuto rispondere io avrei usato le stesse parole, sono pienamente d’accordo su tutto!

Ragazze io vi abbraccio, vi auguro un buon week end e vi do’ appuntamento alla prossima settimana con una nuova ospite!

Un bacino