Se avessi scritto questo post un paio di anni fa sarebbe stato lunghissimo e con una altrettanto  lunga lista di prodotti, ma adesso il mio trucco da tutti i giorni e’ molto piu’ semplice e uso davvero pochissimi prodotti! Un po’ sicuramente e’ per via della mancanza di tempo, ma tanto devo ammettere che e’ perche’ preferisco cosi’ e perche’ ho meno voglia di passare troppo tempo a truccarmi. E’ una cosa che mi piace molto fare e che mi rilassa, ma ora che ho sempre i minuti contati non ho davvero voglia di stare un quarto d’ora davanti allo specchio, o almeno e’ cosi’ la maggiorparte delle mattine. Una volta mi divertivo a sfumare tre o quattro ombretti diversi, ora mi sto specializzando nell’applicare bene l’eyeliner per ottenereil massimo con il minimo sforzo. Che poi minimo sforzo si fa per dire, perche’ per me l’eyeliner resta un prodotto difficilissimo da usare…Mi sta venendo il dubbio che sia il mio occhio a non essere adatto per la classica righina con virgoletta finale! Ma forse è solo una scusa!

Oggi quindi vi faccio vedere cosa uso per truccarmi velocemente ma in modo curato.

image

Dopo pulizia e idratazione (in questo post trovate la mia routine!) preparo la base. Apro una piccola parentesi: credo che siate tutte d’accordo con me sul fatto che una bella pelle sia fondamentale per ottenere un trucco curato. E per bella pelle non intendo una pelle perfetta e senza imperfezioni -quelle si coprono!- ma una pelle pulita e ben idratata pronta per essere truccata. Io nell’ultimo anno mi sono dedicata con molta attenzione alla pelle del mio viso perche’ i 30 stanno per finire e serve qualche accorgimento in piu’, ma soprattutto perche’ ne ho sentito il bisogno e le mie necessita’ sono cambiate. Sono fortunata, non ho mai avuto particolari problemi, a parte qualche rossore e ultimamente qualche macchia, per cui con un fondotinta mediamente coprente sono a posto; ma sulla pulizia, la protezione solare e l’idratazione non mi faccio sconti! E devo rendere il merito alla mia bellissima mamma per avermelo insegnato perché dopo anni di cure costanti ora vivo di rendita.

Il mio fondotinta preferito degli ultimi mesi e’ stato senza dubbio il Naked Skin di Urban Decay. E’ idratante, non si sente sulla pelle, resta intatto tutto il giorno e ha una giusta coprenza, soprattutto se steso con una spugnetta o un pennello. Ve lo consiglio ad occhi chiusi! Io ho il colore 1.0 che mi pare sia il piu’ chiaro e che si fonde perfettamente con la mia carnagione, ma mi trovo talmente bene che stavo pensando di prenderne uno un po’ piu’ scuro da usare ora che sono un pochino meno lunare del solito; essendo mediamente coprente ma leggero credo che sara’ perfetto anche quando fara’ piu’ caldo.

Come correttore uso quello della stessa linea, che si conferma il migliore che abbia mai provato. E’ coprente ma non secco, anzi e’ molto idratante e usato come copriocchiaie non va nelle pieghette e dura a lungo. Essendo piuttosto fluido non e’ indicato per coprire brufoli o altre imperfezioni, ma come copriocchiaie e’ l’ideale per tutti i tipi di pelle. Io ne ho due: il Medium Neutral, che uso per coprire le occhiaie, e Light Neutral per illuminare. Li uso tutti i giorni da mesi e mi sono sempre trovata benissimo.

image

Ogni tanto dopo l’idratante e prima del fondotinta stendo il primer, ma non tutti i giorni. Come vi ho detto nel post sui preferiti di Aprile, mi piace molto Hangover di Too Faced, l’unico che uso perche’ non contiene siliconi ed e’ super idratante.

Come cipria alterno la Nude in polvere minerale di Neve Cosmetics, la compatta vegan Flat Perfection Velvet Matte sempre di Neve (trovate la recensione di entrambi qui) e la compatta Radiant Fusion Baked Powder di Kiko. Mi trovo bene con tutte e tre, in particolare con la Nude perche’ e’ la piu’ adatta per la pelle secca. Ne metto sempre una dose minima.

Poi il mio prodotto preferito, quello di cui non posso fare a meno: il blush! Da poco ho preso il nuovo blush cushion di Sephora, nel colore 01 Raspberry Splash e mi piace molto perche’ e’ fresco e leggero ed estremamente modulabile, nel senso che piu’ se ne applica piu’ sara’ visibile ma senza appesantire la pelle.

Qui in foto vedete alcuni dei miei preferiti: Posietint e Lollitint di Benefit, Something about Berry di Too Faced (e il suo equivalente economico di Makeup Revolution, Bursting With Love), Dainty di Mac, Peach di Nyx e Soho di Neve. Come vedete i miei preferiti sono i rosa freddi e accesi, che soprattutto da quando ho scurito i capelli, sono quelli che mi donano di piu’.

image

Non uso la terra, almeno non durante l’inverno, perche’ anche la piu’ chiara fa troppo contrasto con la mia pelle chiarissima, ma con la primavera mi piace dare un po’ di colore e di solito uso Peach Beach di Too Faced (quello di Makeup Revolution, Peachy Keen Heart, e’ identico e costa infinitamente meno!).

Quando voglio un po’ di luce in più metto un pochino di illuminante su dorso del naso, zigomi, centro della fronte e mento. Mi piace questo che vedete di Rimmel, Good to Glow, perché è in crema e non secca la pelle. In alternativa uso quello in polvere Goddess of Love di Makeup Revolution, chiaro e leggermente rosato.

image

Per gli occhi il mio fedele paintpot di Mac nel colore Painterly, che va bene sia come base per l’ombretto che da solo. Se non ho voglia di mettere l’ombretto passo velocemente sulle palpebre il pennello sporco di fard e sono a posto! Altrimenti uso un solo ombretto marrone su tutta la palpebra, oppure uno neutro opaco solo nella piega dell’occhio. Una sottile riga di eyeliner nero o di matita marrone scuro, tanto mascara nero e basta. Tra i miei ombretti preferiti ci sono quelli delle Naked Palette 1 e 2 e da qualche tempo uso spesso una palette personalizzata di Nabla, soprattutto il colore Unrestricted,un bellissimo marrone con riflessi sul viola.

image

Siccome ultimamente non ho voglia di truccare tanto gli occhi, ho riscoperto i rossetti di colori vivaci: rosso, fuxia, corallo e rosa acceso sono i miei preferiti e quello che sto usando di piu’ ultimamente e’ Ruby Woo di Mac, un rosso matte neutro dalla durata eccezionale. Ve ne parlerò meglio molto presto perché ho in mente un post sui trucchi che stanno bene a tutte e questo rossetto si adatta alle carnagioni più diverse.

Per ultima cosa un leggerissimo tratto di matita sulle sopracciglia ma, avendo da poco rifatto il tatuaggio semipermanente, e’ un passaggio che a volte salto.

Et voila’! Prima di scrivere questo post mi sono truccata e cronometrata: 7 minuti! Contando pure il fatto che io per mettere il mascara perdo un sacco di tempo e che la sera prima avevo rovesciato il barattolo dei pennelli e quindi non trovavo quello che mi serviva.

Ragazze, a proposito di trucco vi faccio una piccola anticipazione: dalla settimana prossima inizieranno gli appuntamenti con i Beauty Basics, una serie di post per imparare a truccarsi, usare al meglio i vari prodotti e scegliere i colori piu’ adatti per il proprio viso, che ne dite, e’ una buona idea?

E voi, quando avete poco tempo e soprattutto poca voglia, a cosa non rinunciate? Quali sono i prodotti che usate sempre?

Vi abbraccio

Vale

 

 

 

 

Share the love!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •