Buongiorno ragazze, oggi vi porto in cucina con me!
Mi piace tanto cucinare e ancora di più mi piace farlo per chi amo, ma per me è rilassante solo se preparo qualcosa di cui conosco la ricetta a memoria, oppure quando improvviso. Se devo mettermi lì con le istruzioni e seguire i vari passaggi senza sbagliare per me diventa un lavoraccio… Quando leggo una ricetta ho la capacità di dimenticare immediatamente quello che ho appena letto!
Questa crostata di pastafrolla è davvero buonissima, si prepara in mezz’ora (tranne il tempo di cottura) e potete farla con la marmellata che preferite. Siccome l’impasto è piuttosto dolce io preferisco confetture un po’ acidule, come quella di prugne o di ciliegie, oppure di mirtilli come quella che ho preparato questa volta.
Ma se volete coccolarvi sul serio fatela con la Nutella…è una delizia.
È il dolce della mia infanzia, quello che era sempre presente per compleanni e feste. Io la faccio quasi ogni settimana e sparisce subito!
image
Ingredienti
300 gr di farina
150 gr di zucchero semolato
150 gr di burro ammorbidito
1 uovo intero
La buccia grattugiata di mezzo limone
Un pizzico di sale
1 vasetto di marmellata
Una bustina di vanillina (facoltativa)
Procedimento
Lavorate con le mani tutti gli ingredienti in una ciotola capiente fino ad ottenere un impasto morbido e compatto. Se volete usare la planetaria impostatela a bassa velocità e lasciate fare a lei tutta la fatica.
Una volta preparato l’impasto, fate una pallina, avvolgetelo nella carta trasparente e mettetelo a riposare in frigo per mezz’oretta.
Intanto riscaldate il forno a 200 gradi, meglio se ventilato.
Prendete uno stampo di circa 28cm, imburratelo e infarinatelo bene.
Passata la mezz’ora prendete 2/3 dell’impasto e, un pezzetto alla volta, ricoprite tutto il fondo dello stampo pressandolo con le mani e tralasciate i bordi.
Mettete la marmellata sopra l’impasto.
Adesso con l’impasto restante fate le striscioline che serviranno per ricoprire la marmellata. Staccate un pezzetto di impasto, lavoratelo con le mani per ottenere dei cilindretti di pasta e appoggiateli sulla marmellata creando il tipico intreccio. Tranquille, non serve essere precise perché la cottura sistemerà i difetti!
Ora fate la stessa cosa per il bordo.
Pressate leggermente con le dita e bagnate l’intreccio e il bordo con un pochino di latte usando i polpastrelli.
Mettete in forno già caldo per circa 35 minuti et voila’!
Fate raffreddare bene la crostata prima di mangiarla perché è molto più buona.
image
Provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta! E se vi va di farmi vedere le vostre crostate su Instagram taggatemi che sono curiosa!
Un bacino a tutte
Ps: credo che non mi sia mai venuta brutta come questa volta… Ero indecisa se pubblicarla o meno, ma abbiate pazienza e non fatevi ingannare dalle apparenze, è buona, ve lo assicuro!