Ragazze buongiorno a tutte! Il post di oggi è ricco in tutti i sensi: vi parlo dei prodotti dal prezzo un po’ più alto della media ma per cui secondo me vale la pena spendere senza la paura di aver buttato i nostri soldi. Alcuni dei prodotti che vi consiglio li compro da anni, a prova del fatto che li trovo davvero ottimi e che finora non ho trovato nulla di altrettanto valido con cui sostituirli.

Vediamo quali sono!

prodotti costosi che vale la pena comprare

Better than sex di Too Faced

Questo per me è IL mascara. Permetto che le mie ciglia sono già naturalmente scure, folte e piuttosto lunghe, quindi quando compro il mascara non ho grosse pretese. Ma se voglio regalarmi un piccolo lusso scelgo sempre lui. Intendiamoci, non costa una fortuna, poco più di 20€… Ma di solito per il mascara spendo la metà e per questo motivo lo metto nei prodotti di fascia alta.

Mi piace tantissimo, è l’unico che infoltisce e separa le ciglia senza appesantirle, non fa grumi e dura tutto il giorno senza rovinarsi. Di solito ne metto due mani e l’effetto è subito ‘vavavoom’. Qui in foto vedete la versione mini che potete acquistare da Sephora per provarlo.

Ho trovato un degno sostituto nel nuovo mascara di Deborah della linea Pura, ma questo resta nei miei top.

Top coat Abricot di Dior

Sul web se ne sente parlare tanto e le lodi rivolte a questo prodotto non si contano. Credo sia ormai un best seller di Dior.

Questo top coat promette di dare un effetto super lucido allo smalto e soprattutto di farlo asciugare in pochi istanti.

Ragazze è magico!

Da quando l’ho scoperto non si contano le boccette che ho comprato… Se rimango senza non metto lo smalto!

Sì perché, steso qualche secondo dopo aver applicato il colore sulle unghie, fa sì che lo smalto si asciughi davvero in frettissima in modo da non essere bloccate con le mani fuori uso per un tempo che pare infinito.

Che poi non so a voi ma a me succede sempre di dover fare qualcosa un secondo dopo aver pazientemente messo lo smalto… Lo amavo prima e ora, con un bimbo piccolo che reclama continuamente la mia attenzione, lo considero indispensabile.

Creme d’Abricot Dior

Uso questa crema per ammorbidire le cuticole da una vita, da quando mia mamma mi regalò la prima scatolina. In casa mia non mancava mai e ricordo mia mamma nel gesto di massaggiarlo prima di dormire. È uno di quei prodotti a cui sono legata anche per motivi affettivi e per i ricordi che evoca, ma lo consiglio a chiunque senza timore di sbagliare.

Ho sempre avuto il problema delle mani secche e delle cuticole rovinate e brutte. Ho provato diversi oli e creme mirati per il mio problema, ma questo è l’unico prodotto che fa davvero qualcosa.

Lo metto alla sera, o quando ne sento il bisogno e l’aspetto di unghie e pellicine cambia radicalmente. Mi fa quasi dimenticare di avere questo problema di secchezza.

Costa circa 25€, ma dura una vita perché ne basta una puntina su ogni dito. È perfetto anche per le dita dei piedi.

Ha un buonissimo profumo di albicocca, è super idratante ma si assorbe bene dopo un breve massaggio e idrata a lungo.

prodotti costosi che vale la pena comprare

Clarisonic

So che esistono altri dispositivi analoghi dal prezzo inferiore ai folli 150€ del Clarisonic Mia 2,  ma io ho provato solo questo e lo consiglierei a tutte. Costa tanto è vero…Io me lo sono regalato con uno sconto Sephora in un periodo in cui avevo bisogno di coccolarmi un pò. Lo desideravo da tempo e lo uso talmente tanto che mi dico che sono stati soldi ben spesi.

Che sia il Clarisonic originale oppure un altro prodotto dello stesso genere credo che il suo uso faccia davvero la differenza in fatto di pulizia della pelle. Io ho notato una bella differenza da quando lo uso e ora non posso più farne a meno.

Se anche voi ne avete uno, o se state pensando di regalarvelo (o di farvelo regalare!), in questo post trovate tutti i consigli e i segreti per usarlo al meglio e ottenere il massimo dal vostro prezioso aggeggino.

Hangover primer di Too Faced

Ve ne avevo gia’ parlato nel post sui preferiti di Aprile e vi riconfermo che questo primer idratante senza siliconi e’ stato un ottimo investimento. Lo sto usando molto ora che fa caldo per idratare la pelle e far durare il trucco senza dover usare troppi prodotti. E poi ha un profumo buonissimo di cocco che sa tanto di vacanza!

Naked Palette di Urban Decay

Ho acquistato la prima palette perché mi ero innamorata dei colori neutri ma non banali. Quando anni fa è stata lanciata la Naked Palette 1 si differenziava parecchio dalle altre in commercio ed era un prodotto che ogni amante del trucco desiderava. Non mi aspettavo però una qualità così alta!

Questi ombretti hanno un’ottima scrivenza, sono burrosi e assolutamente non polverosi, si sfumano facilmente e durano davvero a lungo. Ogni palette ha una scelta di colori perfettamente calibrata e si possono creare infiniti look, dal più naturale al più sofisticato. Se dovessi sceglierne una che sta bene a tutte consiglierei la numero 1 perché ha una varietà di colori ben bilanciati.

Se però non sapete quale comprare, in questo post vi aiuto a scegliere la più adatta in base ai vostri colori naturali e alle vostre abitudini.

prodotti costosi che vale la pena comprare

8 Hour Cream stick di Elizabeth Arden

Esattamente come per la Creme d’Abricot, questo è uno dei prodotti che uso da una vita e a cui sono affezionata. Ricordo come fosse ieri il mio primo stick. Avevo 16 anni e mia mamma mi portò in una enorme profumeria di Livigno per comprarmi l’indispensabile: mascara marrone di Dior, una matita per gli occhi di Helena Rubinstein di un marroncino chiarissimo che quasi non si vedeva e uno stick di Eight Hour. Mi sentivo grande e truccatissima!

Al di là del valore sentimentale, continuo a comprare e ricomprare questo burrocacao perché fa miracoli per le mie labbra sempre screpolate. Da quando ho scoperto gli Eos balm, che per pochi euro fanno un ottimo lavoro, lo uso un pò meno. In effetti non costa davvero tanto, meno di 10€, ma per uno stick labbra non sono pochissimi… Da poco esiste anche in 4 colorazioni naturali e costa circa il doppio. Non l’ho ancora provato ma sono curiosa!

Touche Eclat Yves Saint Laurent

Questo ragazze è uno di quei prodotti da avere, una bacchetta magica che mantiene la promessa di farci sembrare riposate anche quando non lo siamo. E lo conferma il fatto che, nonostante sia stato inventato più di 20 anni fa, se ne vende uno ogni 10 secondi!

Si usa dopo il fondotinta per illuminare tutte le zone d’ombra del viso: lati del naso, piega sopra il labbro, fronte, zigomi, contorno occhi, borse, arcata sopraccigliare.

Durante il giorno può essere riapplicato per rinfrescare l’aspetto della pelle e dare luce dove serve. È molto leggero e idratante, quindi si può stratificare senza appesantire il trucco. Io ne ho uno stick che mi è stato regalato e che uso con parsimonia perché insomma 30€ non sono pochi per una cosa di cui potrei anche fare a meno… Però ve lo stra consiglio perché li vale tutti!

Phon Parlux e Piastra Ghd

…o meglio un buon phon e una buona piastra, di qualsiasi marca. Io ho un Parlux 3800 (rosa!) e una classica Ghd di grandezza maxi e da quando li uso ottengo risultati migliori nella metà del tempo. Sembra una cosa banale e magari non ci si pensa, ma se il phon ha una discreta potenza e la piastra è di buona qualità ci si semplifica la vita. E personalmente tutto il tempo passato a sistemare i capelli per me è tempo perso… Sarà che non sono granché brava, sarà che proprio non mi piace farmi la piega, ma la Ghd mi ha cambiato la vita quando avevo i capelli lunghi! In dieci minuti erano perfettamente lisci e in ordine. Ora che li ho corti la uso molto poco perché mi basta il mio super phon perché siano a posto.

Come per ogni cosa i risultati migliori si ottengono con gli strumenti giusti!

prodotti costosi che vale la pena comprare

Ragazze, spero di esservi stata utile! A volte vorremmo fare una spesa un po’ pazza ma abbiamo giustamente paura di spendere troppo per qualcosa che non merita. Questi sono i prodotti che io ricomprerei altre mille volte e i vostri quali sono? Avete qualcosa da consigliarmi? <

Share the love!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •